Creare Una Rivista Digitale

Categories rivista online
creare una rivista digitale

Una delle esigenze più sentite da tutte quelle attività commerciali che desiderano sfruttare le potenzialità del web è sicuramente quella di creare una rivista digitale, che promuova in maniera efficace ed elegante i prodotti o i servizi offerti dall’azienda.

L’idea che sta alla base di questa scelta è semplice e intelligente: al contrario della stampa di una pubblicazione cartacea, creare una rivista digitale permette di raggiungere un pubblico molto più ampio in molto meno tempo. Inoltre, è di tutta evidenza il risparmio che si consegue in termini di stampa e spedizione di riviste, cataloghi, brochure e volantini vari: con la digitalizzazione di questi prodotti, tali attività non sono più necessarie e scompaiono, pertanto, le importanti voci di costo ad esse legate.

Fin qui, le belle intenzioni: ma come fare per creare una rivista digitale facilmente e senza spendere troppo? Personalmente, avevo cominciato con molta fiducia ad esaminare le diverse offerte presenti sul web. In giro per la rete, infatti, ci sono diverse edicole virtuali che offrono il servizio di digital publishing, alcune anche molto famose.

Tutte quante, però, avevano qualcosa che non andava: o mettono a disposizione dell’utente un software gestionale farraginoso e poco intuitivo, o presentano uno scarso numero di funzionalità, oppure – come nel caso delle piattaforme di pubblicazione digitale più affermate – offrono tante funzionalità, ma ad un prezzo di abbonamento decisamente alto.

Mi ero quasi rassegnato a quest’evidenza, quando ho scoperto Yumpu.com. Su questo sito è possibile creare una rivista digitale con estrema facilità ed in pochissimo tempo, e la caratteristica principale è che ci sono decine di imperdibili funzioni per personalizzare e valorizzare la propria creazione in maniera non solo intuitiva ma anche del tutto gratuita.

Creare una rivista digitale e impreziosirla con contenuti multimediali

Il passo in avanti che compie il digital publishing grazie a Yumpu.com è enorme. Questa piattaforma di pubblicazione virtuale, infatti, è l’unica che fornisce all’utente la possibilità di inserire video e contenuti multimediali vari, link esterni e tante altre funzioni a condizioni di assoluta gratuità.

Questo permette anche a realtà non particolarmente grandi di poter accedere ad una forma di comunicazione molto innovativa e incredibilmente efficace. Ad esempio, anche il piccolo distributore di articoli di ferramenta, magari specializzato nella meccanica ciclistica o automobilistica, ha l’opportunità di raggiungere molto facilmente delle nicchie di mercato prima impensabili.

Anziché affidarsi alla tradizionale diffusione di brochure e volantini pubblicitari, necessariamente limitata alla realtà locale, la piccola azienda raggiungerà i potenziali clienti in ogni parte d’Italia e del mondo, creandosi nuovi mercati e nuove opportunità di lavoro.

Allo stesso modo, creare una rivista digitale può essere conveniente per una piccola azienda specializzata nel settore della climatizzazione o delle energie rinnovabili, perché in tal modo potrà risparmiare una parte dei costi legati alla rappresentanza capillare sul territorio, promuovendo efficacemente in maniera virtuale i suoi servizi attraverso un dépliant digitale.

Una facile condivisione permette di promuovere, vendere e guadagnare

Creare una rivista digitale con Yumpu.com è estremamente semplice. E’ sufficiente creare un file PDF con i contenuti desiderati, magari partendo da un volantino o da un catalogo cartaceo precedentemente stampato, e caricarlo sulla piattaforma. Nel giro di un paio di minuti, la rivista digitale è pronta per essere personalizzata nella maniera preferita.

Ad esempio, è possibile inserire dei video correlati alle notizie o ai prodotti presenti sulle pagine della pubblicazione. Questa funzione è particolarmente efficace se la pubblicazione creata è di stampo giornalistico, per completare il servizio informativo fornito dall’articolo. Ma è altrettanto efficace, ad esempio, nell’ambito di un catalogo virtuale di un’agenzia di viaggi, per offrire un assaggio visivo e dinamico di una possibile meta turistica.

I contenuti multimediali sono molto indicati, inoltre, all’interno di cataloghi virtuali che pubblicizzino prodotti venduti su un e-shop. Infatti, non solo è possibile valorizzare il prodotto con un video o con una presentazione dedicata, ma si può facilmente inserire un link esterno che rimandi direttamente alla pagina dell’e-shop relativa al prodotto in questione. In questo modo la pubblicità sarà significativamente mirata e le vendite del prodotto ne beneficeranno.

Ma non è tutto. Il vantaggio nel creare una rivista digitale risiede anche nella facilità con cui i contenuti di quest’ultima possono essere condivisi e diffusi attraverso la rete e i social network. La piattaforma mette a disposizione dei lettori un’intuitiva funzione di condivisione, mediante la quale l’intera rivista o sue determinate parti possono essere pubblicate all’interno di un profilo su Facebook o su uno degli altri principali social network, come Google+, Pinterest o Twitter.

In questo modo, la rivista ed i prodotti ivi pubblicizzati raggiungeranno facilmente ed in pochissimo tempo un pubblico vastissimo, sicuramente fuori dalla portata di una qualsiasi pubblicazione cartacea. Il meccanismo dei commenti, dei “Mi piace” e delle condivisioni a catena, poi, può arrivare a rendere addirittura virale la diffusione di alcuni dei contenuti della rivista.

Incorpora la tua rivista sui social e visualizzala anche su smartphone

Tra le funzioni messe a disposizione dalla piattaforma merita di essere ricordata anche quella che permette di incorporare la rivista all’interno di un sito web, di un blog o persino di un post su un social network. In tal modo, si dà l’opportunità ai lettori del sito di sfogliare piacevolmente una pubblicazione dal taglio elegante e innovativo, in linea con i contenuti trattati dal sito stesso.

I contenuti della rivista, inoltre, sono facilmente visibili ai motori di ricerca. Quando si sta per creare una rivista digitale, infatti, lo speciale software è in grado di ottimizzarne i contenuti per renderli maggiormente visibili a Google e a tutti principali motori di ricerca.

Creare una rivista digitale è facile, e leggerla lo è ancora di più, perché è visualizzabile perfettamente anche sui più diffusi device come smartphone e tablet.

Se cercate, quindi, un digital publisher che vi consenta di creare una rivista digitale con facilità e di aggiungervi tantissime funzioni in maniera completamente gratuita, la risposta non può che essere Yumpu.com.

Erica Mancini
Erica Mancini
Amo gli spazi aperti, le buone cene, leggere e guardare bei film. I miei orari di lavoro non mi permettono molto tempo libero, ma ogni volta che posso viaggio o incontro i miei amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *